Pubblicato in: cancro, cancro allo stomaco, watching the world

La giornata del Malato Oncologico

Ieri ho fatto un salto alla manifestazione per la Prima Giornata del malato Oncologico, che si svolgeva e si svolge anche oggi, nei Giardini di Castel S.Angelo. A parte il casino della concomitanza con le celebrazioni a San Pietro (impossibile trovare parcheggio) e il fatto che devo sempre dormire un po' il pomeriggio, sono arrivata piuttosto tardi. Non c'era moltissima gente, comunque mi faceva piacere sentire parlare di questi argomenti che ormai per me sono diventati così familiari.
Certo, era giusto per  dovere di informazione, ma forse non piacevole per i malati presenti, vedersi illustrare le statistiche attuali di sopravvivenza al tumore (by the way, il tumore allo stomaco ha una percentuale di sopravvivenza – secondo quello che hanno detto – del 20% a cinque anni…spero vivamente di rientrarci..tra poco ne saranno già passati due..)
Non nego che questi dati fanno sentire come si stesse camminando in bilico sul cornicione di un palazzo…
Comunque la cosa che mi ha colpito è stato vedere che una persona che si dà molto da fare per far sentire la voce dei malati, ideatore e socio fondatore dell'Aimac, l'Associazione Italiana dei Malati di Cancro, Parenti e Amici è Francesco De Lorenzo, l'ex Ministro della Salute, ben noto per avre intascato tangenti miliardarie sui farmaci qualche anno fa.
Anche lui colpito dalla malattia e ormai guarito, se non altro si è impegnato per fare qualcosa di davvero buono. Io stessa mi sono accorta che molte notizie ed informazioni sulla malattia e sui suoi sviluppi le ho trovate sul sito dell'Aimac e non certo per le informazioni che i medici hanno potuto/voluto darmi. Questo è triste e positivo insieme. Dove non arrivano o non vogliono arrivare i medici, di fatto una persona in situazione di bisogno ha comunque la possibilità di reperire le notizie più utili.
Insomma, ogni tanto dal male può anche nascere qualcosa di buono…

Annunci

6 pensieri riguardo “La giornata del Malato Oncologico

  1. Ti auguro che passino in fretta gli altri 3 anni…Non temere ed abbi fiducia nella tua guarigione.
    Sei guarita e non devi/non puoi aver paura.

    Ti voglio bene.
    Soundandvision

    ps.credo che sarò a roma per un giorno solo, vedrò di fare il possibile per “vedervi” 🙂

    Mi piace

  2. Ti auguro che passino in fretta gli altri 3 anni…Non temere ed abbi fiducia nella tua guarigione.
    Sei guarita e non devi/non puoi aver paura.

    Ti voglio bene.
    Soundandvision

    ps.credo che sarò a roma per un giorno solo, vedrò di fare il possibile per “vedervi” 🙂

    Mi piace

  3. Ho visto il servizio sul TG3 regionale! Ma non ti ho vista….certo che se ti facevi sentire un salto a salutarti lo facevo di sicuro!! (Tiratona di orecchi!!).
    A presto.
    T

    Mi piace

  4. Ho visto il servizio sul TG3 regionale! Ma non ti ho vista….certo che se ti facevi sentire un salto a salutarti lo facevo di sicuro!! (Tiratona di orecchi!!).
    A presto.
    T

    Mi piace

  5. Ci sto pensando molto anch’io alle statistiche di sopravvivenza, e questo non va bene. Perché sono statistiche, e noi non siamo numeri…
    Un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...