Pubblicato in: cancro, cancro allo stomaco, come sto, conseguenze gastrectomia totale, postumi

Mentre il medico scrive…

Oggi pensavo con un po' di rimpianto a come era facile per me curarmi prima.
Sto facendo in questo periodo una terapia (niente di che, eh…) per curare il mio crollo fisico di qualche settimana fa. Oltre alle flebo di ferro che finirò domani (un po' di tregua ci vuole), il dottore mi ha prescritto un integratore di calcio ed uno di vitamine.
Il problema è che quando me li ha prescritti non mi sono fermata a riflettere. Si tratta infatti di bustine da sciogliere nell'acqua e da assumere dopo i pasti.

Per una persona normale non c'è niente di più semplice, ma per me questo diventa un po' problematico.
Infatti dopo pranzo, anche se mangio solo, mettiamo, una cotoletta di pollo, insalata ed un po' di grissini, mi sento già la pancia piena. Così non ho nessuna voglia di introdurre dopo mangiato un bicchiere pieno di liquido (tra l'altro non mi è mai passata la sensazione di costrizione che provo alla fine del pasto, da quando mi hanno asportato lo stomaco). Questo poi può indurre una sensazione di nausea (alla quale spesso non faccio nemmeno più caso), però a volte mi rendo conto che c'è.

Tra l'altro l'integratore vitaminico ha un sapore nauseabondo, anche se aromatizzato all'arancia, mentre quello di calcio, è buono, sembra una bibita gassata al limone (ma il fatto di rimanere così effervescente mi comprime ancora di più la pancia).

Insomma alla fine l'integratore vitaminico non lo sto prendendo quasi per nulla.
Forse è meglio che la prossima volta chieda al dottore se posso prendere qualcosa in capsule.
Infatti, si può dire che sia una cosa positiva, ma mi capita a volte di dimenticare il mio stato e di sentirmi così normale da scordarmi di questi particolari mentre il medico scrive…

Annunci

13 pensieri riguardo “Mentre il medico scrive…

  1. e’ positivo che tu non ci pensi, che tu ti senta normale…ma poi sei normale, sei, siamo come tutti gli altri, abbiamo solo una sensibilità diversa e più affinata. Vai avanti così che vai bene, parlane che ti fa bene e poi ne parli già meno angosciata

    Mi piace

  2. …mi sembra di sentire me stessa.
    Senti, ho reso il blog privato. Tu dovresti riuscire a entrare, perchè sei nella mia lista. Però prova e se non riesci fammelo sapere, ok?
    Ci tengo ai tuoi passaggi.

    Sul senso di costrizione: io lo provo quando finisco le capsule di gastroprotettore, un senso di pesantezza acuto che diventa sottile e si insinua sotto le costole..lo sento anche dietro..una cosa orribile: sembra che ti sei mangiato un ferro da stiro bollente dalla parte della punta e non ne voglia sapere di andare giù!!! Naturalmente A VAPORE!!!
    EHEHE

    Mi piace

  3. Ciao. Ho visto che sei entrata. Bene. Purtroppo oggi non ho potuto scrivere nulla perchè Internet è stata off fino ad ora…e ho perso l’ispirazione!!!
    Un abbraccio. Buon week end.

    Mi piace

  4. Il dimenticare le pillole nasconde un dimenticare di essere stati male. E cosa c’è di meglio? Significa che finalmente che ti stai riprendendo i tuoi spazi (vitali) e che sei tornata in questo mondo con la pretesa (sacrosanta) di restarci molto, molto a lungo. Bacissimi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...