Pubblicato in: Uncategorized

Ad occhi aperti

Stamattina ho aperto gli occhi e ho ripensato subito alla notizia di ieri. Bella, poi però già ricompare un po' di paura (penso sia normale).
Perché in fondo dal cancro non ci si sente mai davvero guariti, sapendo che la malattia a volte ricompare in maniera subdola.

Allora ho deciso di fare un patto con me stessa. Mi godrò la fiducia che mi ha trasmesso ieri l'oncologa con le sue parole. Ci crederò seriamente che se qualcosa di brutto doveva succedere sarebbe già successo.
Però mi terrò sempre socchiusa la porta della stanza dove alberga tutto il mio coraggio,
Così se mai mi dovesse capitare qualche brutta sorpresa sarò già sempre preparata a riprendere a combattere.

Ad occhi aperti il mondo si vede anche nel suo bianco e nero e  in tutti i suoi aspetti.
Ma voglio continuare a godermi tutti i colori che ho visto ieri chiudendo gli occhi (rimanendo oggi con i piedi per terra).

Questo non è un post dove indietreggio nella mia gioia, ma è semplicemente un post più ricco di lucidità. Sono sempre felice ugualmente…

Annunci

9 pensieri riguardo “Ad occhi aperti

  1. il giorno dopo un esame positivo è sempre un po’ cos’. pensi che dovresti stare a mille. ma invece sei con i piedi per terra, la testa diritta, piena di forza, ma senza scordarti niente. questo è il vero coraggio. domani sarà una giornata più semplice, vedrai. 

    Mi piace

  2. Non ce l’ha fatta.
    Ci ha lasciati oggi pomeriggio.
    Troppo in fretta, stamattina è entrato con le sue gambe al pronto soccorso, è stato ricoverato, aveva la glicemia molto alta, le metastasi alle ghiandole surrenali sono state forse determianti.
    Non è più uscito.
    4P 

    Mi piace

  3. 4P: so che ogni parola ti sembrerà banale, a te e a tutti voi della tua famiglia. Immagino il triste Natale che passerete.
    Anche se non ci conosciamo, mi si sono riempiti gli occhi di lacrime alla notizia.
    Purtroppo quando questo male avanza così rapido finisce che anche le cure e i medici riescono a fare poco.
    Ti mando un abbraccio forte. So che questi giorni saranno tristi, cercate di farvi forza…so quanto possa essere DIFFICILE, l’anno scorso di questi tempi è morto lo zio del mio fidanzato, sempre per cancro.
    Ci si sente totalmente sottosopra.
    Un bacio grande grande a tutta la tua famiglia.

    Max: grazie, solo in questo momento sono tanto triste per 4P e suo cognato…

    Mi piace

  4. Mi sono imbattuto per caso nel tuo blog, cercando post su Londra. Ho sbirciato qua e là e sono finito qua. Cosa posso dirti? Per prima cosa sono felice per te e poi grazie per la tua testimonianza e grazie per la tua forza che trasmetti. Davvero. Grazie. Semplicemente.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...