Pubblicato in: dischi, musica, ricordi

Riascoltando Catalogue Issue

Era il 1984, avevo 15 anni e già mi interessavo di musica underground.
Era il periodo della new wave inglese, ma in Italia si sentiva parlare di una compilation che era già un culto appena uscita.
Musica italiana, niente a che vedere con il mainstream però.
No, queste erano le band dell'IRA, etichetta fiorentina alla'avanguardia nella musica indipendente.
La compilation si chiamava CATALOGUE ISSUE.

Così ecco questo meraviglioso LP con 8 brani:
I primi due dei Diaframma, con la splendida SIBERIA. e Delorenzo.
Poi gli Underground Life di Giancarlo Onorato, con 2 pezzi notevoli, India e Glasarchitecktur
I Litfiba, allora semisconosciuti, con Onda Araba e Versante Est
Poi i Moda, la band di Andrea Chimenti che poi avrebbe collaborato con David Sylvian, (tanto per riprendere il post precedente) con Nubi d'Oriente e La Voce.

Mi fa quasi impressione riascoltarla adesso, dopo 26 anni.
Però che brividi, era davvero un gran bel disco e fotografava il fermento musicale italiano dell'epoca.

Per chi volesse saperne di più, date un'occhiata a questo blog:

7" from the Underground

E in fondo è proprio a cose come queste che fa riferimento il titolo del mio blog…in assonanza con quello indicato…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...