Pubblicato in: cancro, cancro allo stomaco, diario, gastrectomia totale

L’influenza del terzo tipo

Da domenica sono a letto con febbre, raffreddore e mal di testa. Andavo considerando che, dopo ben 2 vaccini, devo essermi beccata un’influenza del terzo tipo. Che fortuna 🙂 Oppure, ho beccato l’influenza normale ma più leggera…
Peccato che non sia ancora arrivato il 30 gennaio, il giorno di vendita delle arance della salute dell’Airc.
Ogni anno le compro e mi rendo conto che sono le arance più buone che  capitano sulla mia tavola, e non soltanto perché aiutano la ricerca sul cancro. Se le avessi avute in casa ora ne avrei davvero fatto una scorpacciata.
Le arance saranno comunque in vendita sabato al costo di 9€ x 3 kg.
Questo mi fa anche pensare che oggi sono 5 anni e mezzo dal mio intervento per il cancro, e sara la fissazione per le statistiche di sopravvivenza, ma dopo che si viene operati per un tumore scatta l’abitudine (che ancora non mi è passata) di contare mese per mese il tempo vissuto dopo.
Chissà se perderò mai questa specie di fissazione…
Annunci

7 pensieri riguardo “L’influenza del terzo tipo

  1. evviva i vaccini, sempre efficai le strategie delle case farmaceutiche, eh?
    vabbè, dai porta pazienza…per i giorni però capisco. capisco benissimo. e capisco pure ziacris.
    un abbraccio

    Mi piace

  2. Mia: hai ragione, infatti spesso penso anche a quello che sono riuscita a fare in questi anni e riesco ad esserne abbastanza soddisfatta perché ho vissuto più intensamente…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...