Pubblicato in: libri, video clip

Il villaggio maledetto

Sto leggendo un libro davvero interessante, che si chiama IL VILLAGGIO MALEDETTO di Iker Jiménez. E' il classico libro che mi appassiona molto. Si racconta di un villaggio della Castiglia, Tinieblas, dove nel 1977 viene ritrovato il cadavere di un giornalista argentino. Trent'anni dopo un giornalista spagnolo si mette sulle tracce di quella misteriosa scomparsa.

E scopre che a Tinieblas vi erano degli tombe scavate nella pietra che viste dall'alto componevano una grande croce. Ma quale era la ragione di questa particolarità?
L'indagine tocca i quadri di Hieronimous Bosch, pittore fiammingo noto per la pittura a tratti "demoniaca".
Nel libro viene citato di continuo il monastero spagnolo dell'Escorial, con tutti i capolavori che vi erano conservati per volontà di Filippo II.

Si racconta anche di una setta segreta chiamata i Fratelli del Libro Spirito.

Non nascondo che più volte leggendo questo libro ho avuto brividi di paura perché ci sono scene veramente inquietanti, oltre che una descrizione dettagliata di diverse opere di Bosch, cosa questa che mi ha particolarmente attratta.
Presenze di spiriti, ombre oscure che appaiono all'improvviso, oscuri simboli che una particolare metodologia di ricerca è in grado di portare alla luce sotto lo strato dei dipinti, tutti ingredienti che si mescolano in questo libro rendendolo avvincente.

Girando su internet ho scoperto che esiste anche un film intitolato Tinieblas, con Javier Bardem, basato su questo romanzo.

Questo è il sito:

http://www.nunoprod.altervista.org/html/film/tinieblas/index.htm

Naturalmente, mi è venuta voglia di ascoltare i Dead Can Dance…

!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

(Adesso vi racconto una cosa che mi ha fatta davvero spaventare: appena finita questa frase, ho fatto partire su You tube questo video dei Mission perché volevo riascoltare Tower of Strength…e ho sentito un brivido lungo la schiena perche le prime note che aprono il concerto – e io non lo sapevo per niente – sono proprio…dei Dead can Dance di cui avevo appena finito di scrivere, e proprio con uno dei brani cui stavo pensando…shiver!!):

Annunci

6 pensieri riguardo “Il villaggio maledetto

  1. Hii, il genere di romanzo che piace a me!
    Lo sai che diverso tempo fa lessi un altro libro ("il buio oltre la notte" di Michael Connely) in cui l'assassino per "sceneggiare" i propri delitti si rifaceva ai quadri di Bosch?
    Grazie per la dritta, mi sa che questo lo leggerò anche io…

    Mi piace

  2. Romina: queste storie mi affascinano molto, poi Bosch mi piace tanto, quindi il libro ideale per me…

    Arcobaleno: è una vicenda interessante, poi io mi infervoro sempre quando si parla di argomenti che mi piacciono! 🙂

    Mi piace

  3. Dev'essere un libro molto avvincente!!:-)
    I quadri di Bosch li ho sempre trovati molto inquietanti ma, allo stesso tempo, hanno un non so che di attraente…
    Buona domenica:-)
    Giulia.

    Mi piace

  4. Oh mamma!!! No .. voglio un attimo di tranquillità 🙂 … però quasi quasi mi segno questo titolo e metto in lista quest'altro libro!!!
    P.S. Ti ho proposta per un premio 🙂 se passi da me …. vedrai 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...