Pubblicato in: amicizie, diario, morrissey, watching the world

Sixteen clumsy & shy…

Uno dei miei più grandi difetti è quello di essere sempre assorta nei miei pensieri anche quando vado in giro o esco per fare commissioni.

Risultato: molte volte le persone che mi conoscono poi mi dicono: "ieri ti ho vista qua, là, ecc. ma tu non mi hai nemmeno salutata!!"

Come posso spiegare che molte volte non ho davvero visto chi mi stava guardando?? 

Ogni volta mi riprometto di stare più attenta quando sono fuori, di concentrarmi sulle persone che vedo e non sulle cose che sto pensando, e invece finisce inevitabilmente così…"Ieri ti ho vista…"

Quand'ero molto giovane mi piaceva tanto questa canzone degli Smiths che dice:

"Sixteen clumsy and shy…", sedicenne timido e impacciato.

Beh, da allora sono passati davvero un sacco di anni, ma molte volte finisce che mi sento ancora così….

Eppure non lo faccio apposta, è che davvero sto sempre pensando a qualcos'altro, che sia un libro, un discorso, una cosa da scrivere, non importa…Forse sono solo troppo distratta! 

Annunci

10 pensieri riguardo “Sixteen clumsy & shy…

  1. eh eh eh anche io. in più la mia faccia quando è assorta prende una bella aria arrabbiata per cui chi mi vede pensa che io sia infuriata per chi sa quale motivo…

    Mi piace

  2. 😀

    TI capisco. A me capita invece perché spesso cammino con un lettore mp3 e resto tutto assorto nella musica che ascolto.
    (Risponderò alla mail tra qualche giorno, non l'ho scordato : ) )
    Bye
    Graziano

    Mi piace

  3. ziacris e widepeak: è bello sapere che non sono la sola!!!

    4P: grazie per il commento, è bello che mi dai tue notizie!! Bacio!

    Arcobaleno: mmh…persone sognatrici che amano scrivere, ehm mi ci riconosco proprio!! Baci!

    Ladysmith: la miopia è un'altro problema, vallo a spiegare alla gente!!

    Graziano: anche io ero così fino a qualche anno fa, sempre con le cuffie in giro, della gente proprio non mi interessava nulla… 

    Mi piace

  4. Io a 16 anni ero come dice Morrissey degli Smiths, gruppo che è parte della mia vita, purtroppo anche ora sono ancora così certe volte. Le volte più importanti. 
    E' bello avere la testa altrove, e magari i piedi per terrà. E poi quando si cammina ti vengono i pensieri più belli.
    Ciao, mi piace la tua forza

    Mi piace

  5. ilmaredentrome: di me dicevano che vivevo in un mondo tutto mio, e ho continuato…però è troppo bello…(quasi in tutto..)

    Alephh: grazie per la visita, sono contenta che anche per te gli Smiths siano parte della tua vita, ed è vero i pensieri più belli vengono quando si cammina…
    Grazie e buon…Reading quando andrai!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...