Pubblicato in: anna lisa, annastaccatolisa, oltreilcancro, steve jobs

Adesso basta però…

Fosse stato un altro momento, avrei scritto un lungo post dedicato alla scomparsa di Steve Jobs, avvenuta questa notte. Ho già scritto diversi post per esprimere la mia ammirazione per la sua creatività, la sua reazione alla malattia e alle difficoltà di un percorso non facile. Per il suo genio e per la sua grande visione della vita.

Ma non me la sento di dedicare il terzo post di fila a una persona che ci lascia. Questo blog sta diventando una pagina di necrologi e così è sempre più dura…

Direi che per questo ottobre 2011 iniziato solo da sei giorni abbiamo dato abbastanza. Adesso basta, però…sorella morte lavori troppo!!

E siccome il pensiero torna sempre alla nostra dolce apina, voglio ricordarla di nuovo nel suo splendore: se non l’avete ancora vista, andate a vedere tutta la bellezza di Anna Lisa nella foto scattata da Mia che abbiamo messo su Oltreilcancro.it

Annunci

7 pensieri riguardo “Adesso basta però…

  1. La fotografia è davvero bellissima, come lo sono le altre che Mia ha messo sul Suo blog: le ho stampate per averle sempre con me…..(grazie infinite, Mia e a Tutte Voi di Oltreilcancro).
    Al momento non riesco ad aggiungere nulla: questi dolori forti (sono comunque reduce dalla perdità del papà, quattro mesi fa)  "mi svuotano" completamente…..e questo mi spiace molto perchè, assieme alle lacrime versate e a quelle che proprio non ne ne vogliono sapere di stare dentro, è il contrario di quello che Anna Lisa avrebbe voluto….spero e credo saprà perdonarmi.
    Grande grandissima Donna…..
    Ti abbraccio con affetto. Rita

    Mi piace

  2. @tutte: care amiche, ho quelle foto nel pc da un anno e mezzo, dal giorno in cui ci siamo incontrate per la prima volta a Bologna. Me le sono guardate quasi tutti i giorni in questo periodo, vedendo sempre più come Anna Lisa era gonfia e sformata, purtroppo. E ricordandomela così bella.
    E' bellissimo adesso condividerle con tutti, grazie a Mia che le ha pubblicate. Il ricordo di quel giorno a Bologna resterà per sempre indelebile.
    Oggi sono uscita. Tornando a casa guardavo il sole al tramonto, le case, l'erba e il cuore piangeva e batteva dolorosamente pensando che Anna Lisa non c'è più. Spero davvero che ora sia felice lassù. Quanto è dura superare questo momento…grazie per quello che scrivete! 

    Mi piace

  3. Carissima Rosie,
    la buona creanza mi imporrebbe di chiederTi come stai, il buon senso mi fa dire che sarebbe una domanda un po "idiota", visti gli eventi degli ultimi giorni…..
    Mettiamola così: spero il Tuo "non – stomaco" non Ti faccia troppo tribolare, non più del solito..
    Dopo la notizia di Anna Lisa, ho avuto, per un attimo, la tentazione di mollare: Te lo confesso, vergognandomi, anche se è durato davvero un attimo…
    Mollare di leggere sui Vostri blog (che pure tanto mi danno, davvero), mollare dal lasciare i commenti (domandandomi: scrivo delle banalità? sono scontata? luoghi comuni?)., mollare per non soffrire (eroica, vero?). Una persona cui ho tentato di parlare di Anna Lisa (che aveva vista in Tv) si chiede come mai io mi sia messa in testa quest'idea balzana dei Vostri blog, in un momento per me ancora di sofferenza……non spendo parola a spiegare nulla, basta leggerli, i Vostri post, si commentano da soli,….Voi, Vi commentate da sole…
    Poi mi sono auto-insultata, per aver avuto pensieri del genere, perchè, e di questa ne sono certa, ho incontrato "un mondo parallelo" (l'avevo già minimamente  – una settimana, purtroppo – vissuto nel reparto oncologico dell'ospedale dove era ricoverato papà, quattro mesi fa), dove c'è, sì, inevitabilemente, tanta sofferenza, ma c'è tanta amicizia, tanta solidarietà, ironia, forza, anche allegria, buoni propositi, buoni sentimenti…….non intendo rinunciare a tutto questo, per nulla, davvero. Scusa lo sfogo. e grazie per avermi ascoltata. Rita

    Mi piace

  4. Cara Rita, grazie per avermi scritto. Io cerco di andare avanti nonostante la tristezza. Comprendo il tuo desiderio di distacco dai blog, anche a me per un attimo era quasi venuta voglia di non scrivere più…ma poi, no, stiamo vicini, facciamoci forza. Sono sicura che Anna Lisa avrebbe voluto vederci tranquilli. Cerchiamo di superare insieme i giorni più duri.
    Un abbraccio forte.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...