Pubblicato in: cancro, tumori pediatrici

Un aiuto per i tumori pediatrici

C’è una cosa che mi ha sempre colpita quando andavo a fare le visite oncologiche e i prelievi per i markers.

Spesso molte persone mi dicevano:

“Ma così giovane???” (Che poi a 35 anni, età di inizio della mia malattia, in realtà non si è poi così giovani…)

Ogni volta che ho sentito queste frasi, il mio pensiero è corso invece ai bambini ricoverati nei reparti oncologici. Non so davvero immaginare come possa essere la vita di un bambino che viene colpito dal cancro in un’età che dovrebbe essere la più serena della vita. E come possano sentirsi i suoi genitori.

Mi sono sempre chiesta se quelli che fortunatamente ce la fanno a superare la malattia, riescono poi ad avere una vita normale da adulti. Se riescono insomma a lasciarsi alle spalle questa esperienza traumatica.

Questo preambolo per introdurre la X Giornata Mondiale contro il cancro infantile organizzata da FIAGOP onlus (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica) a Roma, il 17 e 18 Febbraio 2012)

Ecco il comunicato che mi è stato inviato per email:

Dal 3 al 20 Febbraio sarà possibile donare 1 euro inviando un SMS al numero 45593 da cellulare personale (TIM, Vodafone, Wind, 3, Postemobile, CoopVoce) – 2 euro chiamando da rete fissa (Telecom Italia, Fastweb, TeleTu) per finanziare il progetto “Supporto Psiconcologico in Pediatria”.
Sostieni i bambini e gli adolescenti colpiti da tumore e le loro famiglie!.

La campagna, denominata “L’Amore Cura”, sarà sostenuta da Segretariato Sociale RAI, Mediafriends e La7.

Ed ecco un po’ di link per saperne di più:

http://www.fiagop.it

http://www.softintime.com/softintime-sosterra-fiagop-pro-bono

http://www.facebook.com/pages/Fiagop-Onlus/245145278881605

http://www.softintime.com/x-giornata-mondiale-contro-il-cancro-infantile

Grazie infinite per il vostro aiuto.

Annunci

8 pensieri riguardo “Un aiuto per i tumori pediatrici

  1. ho letto il post di Wolkerina, poi quello di Giorgia, ho letto il Regno di Op (Dio mio!!): ho contribuito, nel mio piccolo e lo farò fare a quante più persone riuscirò. Altro non riesco a dire, se non che chi viene a contatto con questa “disgrazia”, da anni 0 ad anni cento, da genitori, a figli, mariti o mogli…non può che rimanere profondamente segnato. Qualsiasi iniziativa, dalla ricerca, all’assistenza, al supporto…..deve sempre e comunque essere sostenuta. Ti abbraccio

    Mi piace

  2. Oh Rosie! Parlare dei bimbi malati di tumore, mi turba! E’ vero, “l’amore cura!” giusto nome per un’iniziativa cosi’ importante; queste sono iniziative che e’ giusto sostenere. Ciao da AnnaRosa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...