Pubblicato in: concerti, ricordi, the veils

Ricordando un pomeriggio con The Veils!

Oggi mi sono ricordata di un bellissimo pomeriggio del 2004 (giusto qualche mese prima che mi ritrovassi ricoverata in ospedale e che avesse inizio la mia esperienza con il cancro).

Quel giorno era ancora un pomeriggio sereno ed ero in ufficio e in pausa pranzo stavo navigando su Internet, pochi minuti prima di riprendere il lavoro. (E mi viene un po’ di rimpianto pensando alla mia vita lavorativa “normale”).

Su un sito lessi che quel pomeriggio alle 16.30 ci sarebbero stati The Veils alla Libreria Feltrinelli in centro a Roma.

Quando si dice avere la pulce nell’orecchio… Cominciai a pensare: “Ma io ci vorrei andare… ho tantissime ore di permesso arretrate…”. Finché non mi risolsi di chiamare il mio capo e gli chiesi un paio d’ore di permesso.

Di lì a poco ero sull’autobus in direzione Roma Centro. Entrai alla Feltrinelli e mi misi in attesa. Dopo poco arrivò Finn Andrews, giovanissimo (21 anni), altissimo e molto carino, con una bandana colorata in testa e con la chitarra. Si mise a cantare alcune canzoni dei The Veils, come Lavinia, The Tide that Left and never came back, ecc. e io rimasi lì a bearmi di quella musica (era appena uscito The Runaway Found).

Insomma fu un pomeriggio molto bello, nato per caso in ufficio, e conclusosi in maniera inattesa.

Tornai a casa con la loro musica nelle orecchie e ancora oggi quando riascolto The Veils mi ricordo di quel bel pomeriggio…

I Veils poi li ho rivisti lo stesso anno a Bologna al Flippaut e poi al Circolo degli Artisti a Roma nel 2006, e non mi dispiacerebbe vederli di nuovo!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...