Pubblicato in: concerti, diario, musica

E’ difficile

Mi sto rendendo conto che è veramente difficile questa volta riprendere la vita quotidiana. Non riesco più a sentirmi molto concentrata per stare su internet, per scrivere, nemmeno per leggere, forse è normale dopo un momento così doloroso.

Per fortuna, come avevo scritto tempo fa, c’è il sole che aiuta.

E c’è l’idea di tre concerti estivi/autunnali che potrebbero interessarmi:

  • i Cure a Roma quest’estate il 9 luglio, ma il biglietto è veramente esoso, € 63,25 che vuol dire spendere più di 126 euro in due e di questi tempi non è proprio il massimo…
  • i Duran Duran sempre a luglio, il 18. Il biglietto costa 30 euro. Un pensierino potrei farcelo, ma così per divertimento. Non sono mai stata una fan dei DD e li ho visti diverse volte a partire dal 1987 perché piacevano a mia sorella. Certo adesso sarebbe un piacevole salto negli anni 80, e di sicuro una serata divertente.
  • i Dead can Dance a Milano il 19 ottobre (e ancora un po’ che aspetto i biglietti saranno terminati). Ma mi frena l’idea di andarci da sola, tanto per cambiare e di tornare la sera da sola in taxi fuori Milano…

Dovrò decidere a quale andare, ma intanto meglio che niente avere questi pensieri, mentre aspetto di riuscire a ritornare ai normali interessi…

Annunci

10 pensieri riguardo “E’ difficile

  1. Se vai ai Cure sappi che sarò con te virtualmente!! E rosicherò pure un po’ dai :PP

    Per i Duran Duran io non ho vissuto bene quell’epoca, ero piccetta, ma ora come ora riascoltando la loro musica e quella degli Spandau Ballet (che se non erro erano i diretti “concorrenti”) preferisco nettamente i secondi, un po’ meno trash!

    Mi piace

    1. Ti farò sapere se vado ai Cure (beh però al solo pensiero di non andare ho già il magone!!!). Ai tempi c’era un tale fanatismo per i Duran Duran che era incredibile, ma sicuramente gli Spandau facevano canzoni di qualità più ricercata…

      Mi piace

  2. Sì, è normale…anche se riesci a trovare un qualcosa che per un po Ti distrae il pensiero, dopo un attimo torna “lì”. Ci vuole un po’ di tempo, un bel po’..

    Bè, però una “musicomane” come Te, almeno ad un concerto, ci deve andare!

    P.S: ma i Duran Duran esistono ancora???? Perbacco ero una ragazzina, ma quanto sono vecchia?
    Un abbraccione, cara Rosie

    Mi piace

  3. Ci sta tutta l’apatia che senti, hai vissuto un momento intenso, pieno di emozioni pesanti, di lacrime e di vita che vorresti mettere in un angolo e invece si presenta sempre con il suo conto.
    ci vuole pazienza, devi rispettare i tuoi tempi e aspettare che tutto venga decantato, assimilato, autodigerito, poi tornerai quella di prima.
    concentrati sui concerti, è una buona medicina

    Mi piace

  4. Piano, piano mia cara Rosie.
    Concediti del tempo è stato pesante affrontare tutto insieme.
    Per quanto riguarda i concerti, non conosco nessuno, ma il gruppo che suonerà a Milano potrebbe piacermi secondo te???
    Se così fosse, eccomi pronta ad accompagnarti e per il dormire, potresti farlo a casa mia, io manderei Andrew a pernottare dalla sua bella e tu potresti fare la nanna in camera sua.
    Besos
    4p

    Mi piace

    1. Carissima, oggi ho preso il biglietto per i Dead Can Dance e purtroppo ne sono già rimasti pochissimi, ho già aspettato troppo.

      Ti avevo già postato un po’ di loro video qui:

      https://camdenrosie.wordpress.com/2012/02/23/the-wayback-machine/#comments
      (in fondo…)

      Saresti gentilissima ad ospitarmi, dovrò organizzarmi visto che sarà al Teatro degli Arcimboldi, comunque c’è tempo, vedremo.
      Ti abbraccio, sei sempre una grandissima amica!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...