Pubblicato in: conoscersi, diario, viaggi

Ripartenza

Di nuovo a preparare una valigia, questo weekend sarò via, a Firenze. Per un incontro bello e importante, di quelli che poi mi piace raccontare qui sul blog.

Intanto cerco di riannodare i fili delle cose che voglio fare, perché la malinconia delle ultime settimane, dopo la morte di mia cugina, ha un po’ frenato le mie idee e i miei pensieri.

Dalla prossima settimana ricomincio la routine normale delle giornate e voglio dedicare i pomeriggi a cose costruttive… 🙂

Mi rendo conto che ogni tanto ho bisogno di riscrivere i miei buoni propositi ma penso sia normale.

Spero solo di non annegare nella pioggia questo weekend!

Annunci

14 pensieri riguardo “Ripartenza

  1. Se guardassi le previsioni di questi ultimi giorni e di quelli a venire, non dovresti mettere il naso fuori…..ma non è che ci hanno sempre azzeccato!!
    Vai a questo incontro bello e importante in questa stupenda città e porta “un bacione a Firenze..”. Noi qui in trepidante attesa del Tuo post . Buon viaggio e buon week end, che tutto vada meravigliosamente bene. Un abbraccio

    Mi piace

    1. Grazie Rita, sono andata fiduciosa, la pioggia è stata tanta, ma non ci ha spaventati e poi adoro stare sui treni, vorrei essere milionaria per viaggiare di continuo, è una delle cose più belle della vita…

      Mi piace

  2. VADI VADI mia dolce e bella signorina, qua se aspettiamo il bel tempo stiamo freschi. Piove e ripiove e il mio orecchio è tappato che di più non ze po’.
    Mi assoccio a Rita PORTA UN BACIONE A FIRENZE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    4p

    Mi piace

  3. Il doctor mi ha detto di andare dall’otorino, indovina un po’ l’appuntamento col numero verde quando me l’hanno dato …….., il 15 maggio ebbene sì hai compreso bene.
    Intanto prendo qualche oki, un po’ di gocce e vediamo, certo che sorda son sorda, un leggero malessere c’è accompagnato da un pugno che opprime, la fifa che fa novanta, perchè ho il terrore dell’otite, provata in vita mia solo una volta qualche anno fa. Oggi dall’ansia che avevo mi sono presa un ansiolitico perchè non ce la facevo più.
    Ti saluto gridando col mio conchiglione all’orecchio, certo che io e Nick oggi facevamo una bella coppia, lui da un orecchio è un po’ sordo e io temporaneamente dall’altro pure, ci veniva da ridere, ma io tesa e nervosa ne avrei fatto volentieri a meno.
    Baciobacino baciotto
    Pat

    Mi piace

    1. Che tipi!!! :)) Coraggio, ti voglio bene, speriamo che non venga l’otite e forse se tu avessi prenotato la visita a Roma anche qui te l’avrebbero data per il 15 maggio… ma 2013!!! 😦

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...