Pubblicato in: amicizie, conoscersi, conseguenze gastrectomia totale, facebook, firenze, vivere senza stomaco

Stanca ma felice

Sono tornata da Firenze, e ieri andavo pensando che in un mese ho fatto 3 viaggi e non mi posso proprio lamentare. Ovviamente adesso ho il contraccolpo di stanchezza, ma era prevedibile.

Questo viaggio più recente, a Firenze, mi ha lasciato il cuore colmo di gioia.

E’ stato il secondo incontro delle persone che fanno parte del gruppo su Facebook che ho aperto 3 anni fa per le persone che come me hanno o hanno avuto problemi di tumore allo stomaco.

Un amico del gruppo ha coniato un termine divertente (non ce ne vogliate, ci scherziamo pure su!), ovvero il nostro è il gruppo degli affettati… 🙂 (Nel senso palese che siamo stati aperti e ben tagliuzzati qua e là…).

Il tempo non è stato molto clemente, ha piovuto sia sabato che domenica, con delle brevissime schiarite.

Ma l’importante è che ci siamo visti, che siamo riusciti a parlare, a ridere e scherzare, da farci accompagnare dal nostro cicerone fiorentino, che è stato un ottima presenza, assieme alla sua fidanzata.

Alcune persone le avevo già incontrate un anno e mezzo fa, ed è stato veramente bellissimo rivedersi, riabbracciarsi come grandi amici (perché lo siamo, abbiamo una cosa molto importante che ci accomuna), fare tante foto per ricordare questa giornata (foto che non posso pubblicare sul blog per motivi di privacy, ovviamente).

E, perché no, anche tener testa al cameriere che continuava a insistere sul fatto che dalla nostra parte del tavolo si mangiava troppo poco, si spizzicava qua e là, e siccome da quel lato eravamo tutte donne, di sicuro ci avrà preso per le classiche signore perennemente a dieta.

“Se sapesse…” ha risposto una mia amica. Ma poi il discorso come è ovvio è finito lì, non siamo mica tenute a giustificare perché mangiamo poco, nevvero? 🙂

Comunque mi porto dentro tanto calore, conoscere queste persone per me è meraviglioso, una cosa che mi ha arricchito davvero il cuore.

E mando un abbraccio speciale ad una cara amica (Timenn) che avrebbe dovuto esserci, che ci teneva tanto e invece all’ultimo momento non è riuscita a venire e il vuoto della sua assenza si è sentito eccome…

Annunci

14 pensieri riguardo “Stanca ma felice

  1. Contentissima per te! Sappiamo bene entrambe quanto faccia bene conoscere “live” le persone che ormai ci riempiono la vita virtuale, quando poi le hai conosciute perchè avete in comune un’esperienza così personale ed importante suppongo che il legame che vi unisce sia ancora più intenso!
    Mi spiace molto per la mancanza di Claudia ma magari potrai vederla in un’altra occasione, dovessi ricapitare quassù nel ferrarese mi prenoto al volo per raggiungervi!!

    Mi piace

  2. incredibile, non ho parole…….felice per Te, per queste belle giornate in amicizia.
    Mi spiace davvero molto per la mancanza di Claudia, ma le occasioni non mancheranno di sicuro. Un abbraccio

    Mi piace

    1. Questi momenti sono veramente speciali, fanno sentire uniti e vicini, anche se ci si è conosciuti sul web per una malattia. Capisci che si crea un’empatia indescrivibile ed è molto bello. Anche io spero di trovare presto un’altra occasione per vedere Claudia!

      Mi piace

  3. Viaggiatrice nata lo sei di tuo, a te piace vedere, capire, analizzare, osservare, assaporare cose e descrivere situazioni e personaggi che poi racchiuderai nei tuoi libri.
    Percorrere il viaggio ti da gioia e si sente.
    4p

    Mi piace

  4. Sono trascorsi diversi giorni e solo ora riesco a scrivere “qui”. Il senso di precarietà vissuto domenica è stato davvero forte e anche il dolore che lo ha accompagnato. Mi sono sentita, una volta di più, schiava di questa nuova vita. Ma va bene.. spero di venirne a patti. Ci tenevo moltissimo a rivedere Patrizia, Vanna… e … Rosie. Sì, questa Persona ha, in parte, cambiato la mia vita. Tramite lei, che costituendo il gruppo “vivere dopo il cancro allo stomaco si può” non mi ha fatto piùsentire sola in mezzo alla tempesta e tramite il suo blog che mi ha invogliato a scrivere e ad aprirne uno mio.
    Ci sarà un’altra occasione (certo…) e la attendo con ansia. Anche perchè domenica il mio pensiero fisso era a Firenze, con il ricordo dell’altra volta e di chi non c’e’ più.. e che rimane nel cuore..

    Mi piace

    1. Cara Claudia ti ringrazio infinitamente per queste parole così belle che mi emozionano tanto.
      Anche io ho pensato molto al nostro amico che non c’è più e anche al ristorante la sua mancanza era forte.
      Spero proprio di rivederti presto…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...