Pubblicato in: blog, blogterapia, cancro allo stomaco

8 anni di blog

Oggi è il compleanno del mio blog, nato su splinder 8 anni fa.
Quando ho iniziato a scriverlo ero già malata ma non lo sapevo, avevo problemi di digestione, ma ancora lievi, quindi andavo a lavorare e facevo ancora una vita normale.
Di lì a pochi giorni i sintomi di peso sullo stomaco sarebbero diventati via via più pesanti fino a portarmi al ricovero in ospedale.
Se ripenso a quel periodo fino ad arrivare ad oggi, mi rendo conto che il percorso per fortuna sempre buono dell’inizio, cura, recupero e superamento della malattia sarebbe stato MOLTO diverso senza la condivisione su internet. Sono stata fortunata a decidere di scegliere la strada della blogterapia.
E forse solo adesso, dopo tanti anni potrei iniziare a pensare a qualcosa che possa rendere la mia storia disponibile anche in altri formati.
Fino ad adesso non ho mai pensato seriamente a questa ipotesi, ma forse ora potrebbe essere il momento.
Per concludere, grazie a tutti voi che passate di qui a trovarmi!!

Annunci

22 pensieri riguardo “8 anni di blog

  1. Buon resoconto… La cosa disarmante e’ che tra i sopravvissuti non ci sia unione. Mi impegno per la valorizzazione dei diritti negati a noi in follow-up e gli stessi malati non prendono in considerazione tutto ciò. Ti ho contattato perchè il problema esiste. Va bene, è la conferma che i cittadini italiani non matureranno mai. Rosa

    Mi piace

    1. Rosa io non ho preso nessun impegno scritto che mi obbliga a collaborare con te, vige la libertà di scelta, e non mi piace che tu venga a lasciare commenti di questo tono sul mio blog. Posso decidere o meno di fare una cosa per mille ragioni che certo non devo stare a giustificare…

      Mi piace

  2. Buon compleanno al Tuo blog e grazie a Te che ci permetti di condividerlo….Ottima idea quella di rendere la Tua storia disponibile in altri formati….pensaci seriamente: ne uscirebbe senza dubbio un lavoro bello e interessante

    Mi piace

    1. Grazie Rita, la mia idea di parlare della mia storia nasce soprattutto dal portare una testimonianza positiva sul tumore allo stomaco, cosa della quale ci sarebbe bisogno perché se ne parla troppo poco, ma poi ho in mente una cosa ad ampio respiro, non sarei solo io a raccontare, ma è una cosa che voglio fare con calma, poi spiegherò meglio…

      Mi piace

  3. buon compleblog! Nonostante i vari traslochi e chiusure di siti siam sempre qui! Se per caso dovesse uscire un libro sulla storia di Rosie faccelo sapere subito eh che si vola in Feltrinelli!!

    Mi piace

    1. Grazie carissima, è bello aver passato anni,cambiato piattaforme ed esserci lo stesso 🙂
      Come dicevo qui su ho in mente un progetto da sviluppare con calma, ma che sia un modo per parlare del mio tipo di tumore molto ignorato dai mezzi di comunicazione.
      Grazie, un abbraccio…

      Mi piace

    1. Grazie Romy, ma non è una coincidenza incredibile: ieri mattina accenno alla possibilità di lavorare a un libro e dopo poche ore puff… la notizia del tuo libro, che sintonia!!! In bocca al lupo, oggi guarderò meglio, ieri ho avuto pochissimo tempo… 🙂

      Mi piace

  4. Grazie a te di esserci e di avermi concesso la tua amicizia virtuale.
    Di avermi dato l’opportunità di leggere un bellissimo blog e dei buoni libri.
    Qualunque scelta tu decida di fare, so già che sarà ben fatta e ben curata.
    L’unica cosa che non dovrai MAI FARE è chiudere il blog.
    Un abbraccissimo
    4p

    Mi piace

  5. Buonasera Camden 🙂
    Per come ho capito sei tu la proprietaria del blog e mi voglio complimentare con te perché hai avuto il coraggio di esporre la tua storia. Certamente non è da tutti. Infatti, la domanda che mi sono posta è questa: ” Dove hai trovato la forza per vivere?”. Diciamo che io sono nella tua stessa situazione, o meglio lo è mia sorella. Io lo vivo da esterna. In che senso? Nel senso che mia sorella è malata di leucemia e ogni giorno che passa, cambia e non è più la stessa. Non vedo più la sua gioia e la sua spensieratezza che ogni adolescente come me, come noi, deve avere. Ogni volta che cerco di aiutarla, lei mi risponde che non vuole la mia pietà e preferisce sempre stare da sola. Per questo cara Camden le chiedo aiuto e consiglio. Come posso fare per stare vicino a mia sorella ma senza farle pesare che non è malata?! Come posso farle riacquistare il sorriso che aveva, o almeno, farla stare un pò meglio? Sono domande che molto spesso mi pongo. Le ho rivolte anche ai miei genitori, ma non hanno mai il tempo di rivolgermi attenzione. Non voglio vedere mia sorella sprofondare in un baratro oscuro dove ha l’amara convinzione che solo la chemioterapia è sua amica.
    Scusi ancora per il lungo trattato.
    Un saluto.
    P.S. Buon compleanno del blog 😀

    Mi piace

    1. Ciao Gocciadeldeserto, puoi tranquillamente darmi del tu…
      E’ difficile darti un consiglio, ad esempio per me il toccasana è stato l’amore del mio compagno… e sforzarmi sempre di concentrarmi sull’idea che dopo avrei fatto le cose che mi piacevano (come i viaggi a Londra):
      Certamente tua sorella ha molto bisogno di affetto e di sostegno. Nel reparto dove è seguita ha mai parlato con una psicologa? Mi piacerebbe poterti aiutare concretamente, ma purtroppo posso solo provare a suggerirti di farla concentrare sulle cose che le piacciono, che potrebbero distrarla.
      Ti abbraccio, in bocca al lupo!

      Mi piace

  6. auguri a questo bel blog e alla sua bravissima autrice che deve fare la scrittrice e basta e lo dico io!! e grazie a una donna che sa essere presente e vicina, sempre. con le parole e senza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...