Pubblicato in: libri

A song in the daylight di Paullina Simons

Ho letto così tante recensioni negative su questo libro, che mi ero quasi scoraggiata. Ma più andavo avanti a leggerlo e meno mi sembrava possibile che parlassero dello stesso libro, eppure…è così.

A song

Che dire, non mi faccio assolutamente influenzare dalle recensioni, perché a me questo libro è piaciuto smisuratamente

Leggo tantissimi libri, sia cartacei che ebook e non è poi così  frequente il fatto che un libro mi prenda così tanto da esercitare su di me un potere di “magica attrazione”. Con questo libro mi è successo. ci pensavo al lavoro, dicendomi:  dopo vado a casa e leggo qualche altro capitolo, pregustando l’emozione di andare avanti in una storia che cattura.

La protagonista del libro, Larissa, è una donna di quarant’anni che si barcamena in un’esistenza fatta di figli da accompagnare di qua e di là, incastrando i loro impegni come pezzi di un puzzle, una compagnia di teatro dove dirige rappresentazioni sempre tratte da opere di Shakespeare. Un’amica che vive nelle Filippine, con la quale intrattiene una corrispondenza. Un marito molto, forse troppo, preso dal lavoro, ma che per il compleanno decide di regalarle una cosa da nulla:  una Jaguar extra lusso. Tanta ricchezza dunque, ma anche una vita che aspetta uno scossone dal destino.

E lo scossone arriva nella forma di un giovane di 21 anni, Kai, che va in giro in moto e che affascina Larissa. Inizialmente i due si incontrano diverse volte per caso, fino a che Larissa entra nel concessionario per scegliere la Jaguar e l’incaricato a mostrarle la macchina è proprio Kai. Pian piano Larissa vede le proprie difese crollare e cede a una passione forte come un’ubriacatura. Resistere a Kai diviene totalmente impossibile.
Larissa riesce a portare avanti per oltre un anno una doppia vita che, incredibilmente, il marito sempre preso dal lavoro non scopre. Fino a che non avviene l’irreparabile. Messa davanti a un bivio da Kai, Larissa prende la decisione più difficile.

Quello che accade dopo non lo racconterò, ma il libro si legge senza mai volerlo posare. Il finale non è quello che ci si attenderebbe e lascia la porta aperta a un turbinio di emozioni. Perché mentre si legge si vive insieme a Kai e Larissa, si trema pensando a quando lei verrà scoperta, si immagina la rabbia del marito, l’eventuale dolorosa rinuncia di Larissa…ma tutto rimane nell’aria.

Chissà se questo libro uscirà mai in italiano. In inglese è stato una lettura indimenticabile, credo che lo terrò in bella vista sullo scaffale della libreria per quando avrò voglia di immergermi di nuovo in questa storia. Tanto sono solo 767 pagine… 🙂

 

Annunci

3 pensieri riguardo “A song in the daylight di Paullina Simons

  1. Ma daiiiiii, non vale eheheh, stavo già pregustando la lettura e annotando il titolo e ………..solo in lingua english. Ho in ballo due libri, e non vado avanti e mi viene un nervosone, mi devo mettere d’impegno anche se come si può ben capire non mi “prendono” più di tanto.
    Baciotto 4p

    Mi piace

    1. Guarda per farmi perdonare appena uscirà una versione in italiano ti avviso, è un libro davvero bello da leggere, ma non so quante prospettive ci siano, in giro ci sono addirittura petizioni per far tradurre questa scrittrice in Italia…
      Comunque ti capisco, quando uno legge libri che non prendono, ci si mette una vita…un abbraccio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...