Pubblicato in: 100daysoflife, festival, reading festival

Giorno 28 – La sponda che separa due vite

La foto di oggi è una foto del passato, ma è una scusa per riflettere sui cambiamenti che la vita porta con sé. Ai tempi di questa foto avevo 25 anni, ora ne ho 45. Mi piace ancora andare ai concerti, anche se per una serie di ragioni ormai ne vedo massimo un paio all’anno. Ma quello che è cambiato è lo spirito, un po’ per la naturale evoluzione di crescita di ogni persona, un po’ per il cambiamento di vedute dovuto alla malattia, non solo per quella che ho vissuto in prima persona, ma anche e soprattutto per le tante persone conosciute in questi anni e che ora non ci sono più.
Una realtà della vita che negli anni in cui si è più giovani molto spesso si ignora per leggerezza e spensieratezza. Eppure è una parte dell’esistenza che è inevitabile purtroppo e che insegna molto.
Per questo oggi, guardando delle foto, ripenso agli anni di quei festival, ma ormai è come se li vedessi da un’altra sponda della vita… E se dovessi tornarci ora, sarebbe comunque con un modo di vedere le cose diverso, anche se sempre nello stile di Rosie.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...