Pubblicato in: 100daysoflife, watching the world

Giorno 35 – A passage in time

Rubo il titolo di questo post a una raccolta dei Dead Can Dance, perché oggi mi trovavo a riflettere su come ogni attimo della vita sia scandito dalla frenesia del passaggio del tempo, e in ogni momento siamo sempre di corsa alla ricerca di un po’di tempo in più per fare quello che non riusciamo a fare.
Eppure sarebbe così bello poter rallentare i ritmi almeno per un po’ ogni giorno. Anche fermarsi a pensare per riuscire ad apprezzare quello che abbiamo di bello intorno, è una cosa che non si dovrebbe mai rimandare.
Se solo riuscissimo a fermare quelle lancette almeno per qualche minuto!
image

Annunci

4 pensieri riguardo “Giorno 35 – A passage in time

  1. Penso seriamente che il tempo non vogliamo trovarlo, non per cattiveria ma per abitudine. Quando sei alla frutta il tempo lo trovi … e ti accorgi che … Hai perso tempo

    Mi piace

  2. ora sono ferma un attimo…infatti sono qua e penso: “che fortuna aver conosciuto una persona meravigliosa come Rosie….”
    Non ho rimandato, non per oggi, il mio appuntamento con quello che di bello ho intorno…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...