Pubblicato in: amicizie, cancro, cancro allo stomaco, nostomachforcancer, viaggi

Passeggiata, Bologna e cose belle

N9o stomach for cancer walk 2014

Di ritorno da un bellissimo weekend a Bologna, ho lasciato passare qualche giorno prima di trovare la concentrazione e la calma necessaria per raccontare qualcosa di questi due giorni speciali.
Partendo dal viaggio in treno verso Bologna, come spesso ho scritto mi piace così tanto viaggiare in treno che già da lì inizio a sentirmi felice. Mentre il treno correva, pensavo anche che quella sera, per pura coincidenza, ci sarebbe stato un’evento speciale, questo concerto, all’interno del cimitero della Certosa, cosa più unica che rara. Ma sapevo già che non avremmo partecipato. Dopo una giornata in piedi in giro per Bologna, difficilmente avrei trovato le energie per affrontare anche un evento notturno che si preannunciava lungo. Così il concerto lo avevo già accantonato tra le cose a cui rinunciare. Mi dispiaceva soprattutto per uno dei gruppi partecipanti alla serata, perché sono uno dei miei gruppi preferiti.
Intanto guardavo il materiale che mi ha inviato l’Associazione No Stomach For Cancer dall’America, assieme alla maglietta, e che serve per informare e sensibilizzare sul tumore allo stomaco.

Nsfc awareness on a train

Arrivati a Bologna abbiamo subito trovato i nostri amici che ci aspettavano, e siamo poi andati in un hotel* che abbiamo scelto su loro consiglio.
Il tempo di sistemarci un pochino e siamo andati verso il ristorante dove avevamo appuntamento con tutti gli altri. E l’emozione è stata incredibile, continuavano ad arrivare persone di tutte le età, e a tutti i loro nomi associavamo finalmente i volti e il fisico di persone in carne ed ossa, come sempre succede quando ci si incontra con persone che si conoscono solo sul web. Ma c’erano anche amici con i quali ci siamo visti tante volte, e la sensazione è sempre quella ormai di fare parte ciascuno della vita degli altri in maniera forte.

Ci siamo accomodati per pranzare, ed è stato meraviglioso, tanta amicizia e la gioia reciproca nel constatare quello che riusciamo a mangiare anche senza stomaco.

Poi ci siamo incamminati verso la via Ugo Bassi in centro, dove è stato allestito anche il tavolino della nostra associazione

10624737_10203964280886500_135146975248922367_n

E abbiamo avuto tempo per parlare con le persone e per lasciare che le ore insieme letteralmente volassero via. Prima delle 18 ci siamo dovuti salutare, con grandi abbracci e tanta, tantissima voglia di rivedersi prestissimo.

Ma la nostra serata non era ancora finita, dovevamo andare a cena con lei e la sua famiglia. E ci siamo divertiti in maniera incredibile. Ho mangiato tigelle, fritti ecc. come se niente fosse, ridendo di continuo.

*Siccome poi il destino vuole che a volte succedano cose perfino difficili da immaginare, avrei mai potuto immaginare che l’hotel consigliato dai nostri amici fosse lo stesso del nostro gruppo preferito di cui parlavo prima??
Ebbene, è stato proprio così e alla fine abbiamo fatto colazione insieme a loro, chiacchierando in amicizia, mai mi sarei aspettata anche questa cosa bella da aggiungere alle strane coincidenze che capitano a volte….

Domenica mattina l’abbiamo passata con lei e con ziaCris, davanti a un bel tavolino di un bar, a chiacchierare e poi a passeggiare a Bologna.

DSC_0623

All’ora di pranzo siamo ripartiti verso Roma. Mi sentivo non felice, ma di più. Sentivo veramente di aver vissuto un altro momento stupendo dei tanti che ho vissuto nella mia vita dopo il cancro, o forse (e non è retorica dirlo) anche grazie al cancro. Nella paura di morire, nel dolore e nelle difficoltà per aver perso un organo a causa della malattia, metto sempre sull’altro piatto della bilancia la gioia immensa di aver conosciuto tante persone speciali che senza questa malattia di sicuro non avrei mai conosciuto, perché proveniamo tutti da ambienti diversi.
Non sto gioendo di aver avuto il cancro, sia chiaro, ma delle belle cose che mi sono successe dopo.
E sono tante.

Ps. Questo post è dedicato a Sonia B., spero che tu ora sia in un luogo sereno.

Annunci

10 pensieri riguardo “Passeggiata, Bologna e cose belle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...