Pubblicato in: anniversari, cancro, cancro allo stomaco, diari, gastroresecata, ricordi

Indelebile

calendar

C’è un episodio che è rimasto scolpito nella mia mente, credo di averlo già raccontato nel blog, ma mai come oggi torna a girare per  la mia mente, mentre mi sento sempre un po’ triste nel ripensarci.

Il 31/12/2004 ero in oncologia a fare la chemio e con e c’era anche una signora che spesso incontravo negli stessi giorni in cui andavo io. Parlavamo del Capodanno, eravamo alle soglie del 2005 e lei, che spesso veniva accompagnata dalla madre, molto anziana, mi disse: “Dobbiamo avere fiducia, noi il 2005 lo vedremo tutto”. Sua madre annuì, ci guardò e disse: “Lo auguro di cuore a entrambe!”
Io annui, nascondendo come sempre l’idea di una possibile “sconfitta” sotto il tappeto mentale che faceva da ripostiglio a tutti i miei pensieri più paurosi.

Andai a casa. F. aveva portato un bellissimo calendario, con dipinti stupendi a contrassegnare ciascun mese. Per scaramanzia, non sollevai mai il foglio di ogni mese, prima che quello precedente fosse terminato. Pensavo che in questo modo il calendario mi avrebbe presa per mano e accompagnata (viva) per tutto il 2005.

Qualche settimana dopo non vidi più la signora. Pensando che avesse terminato la chemio, chiesi sue notizie all’infermiera che mi assisteva.
Lei mi disse: “Ah ma non lo sai, la signora W. è diventata un angioletto!”.
Alla mia espressione scioccata, quasi per trovare una giustificazione all’inaccettabile, aggiunse: “Eh…ma era gastroresecata!!!!”
Incredibilmente me lo disse pensando di tirarmi su, senza forse ricordare che lo ero anche io!

Oggi, all’alba del 2015, mi sembra impossibile (e bellissimo) pensare che io, per fortuna, non solo ho visto tutto il 2005, ma sono arrivata perfino al 2015.
Tuttavia nel mio cuore porto sempre un pensiero per la signora che voleva vedere tutto il 2005, ma purtroppo non c’è riuscita.

Annunci

3 pensieri riguardo “Indelebile

  1. Che bello Rosie …. ma permettimi di scrivere che certe figure, che siano infermiere, medici o altro, dovrebbero prima di tutto fare un corso di …. psicologia?, ma no dai, a certe cose o ci arrivi o hai sbagliato mestiere!
    bacio

    Mi piace

  2. e tanti anni ancora e tanti calendari ancora, da girare mese per mese…..un pensiero ovviamente alla signora che non c’è più….sull’infermiera avrei qualche riserva, ma questo post merita di tutto rispetto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...