Pubblicato in: passeggiate, viaggi, watching the world

Vertigini

Questo è il racconto di un weekend nel quale, per ben due volte ho provato uno strano senso di vertigine che, se da una parte quasi mi ha spaventato, dall’altra parte mi ha fatto capire una volta di più quanto sia incredibile il mondo che ci circonda…

Ieri siamo andati  a fare una gita a Civita di Bagnoregio, e ci siamo inerpicati su fino al borgo. Abbiamo probabilmente scelto la giornata sbagliata, perché c’era un vento fortissimo lungo la stradina che a piedi conduce fino su, tanto che sembrava di dover volare via assieme al vento freddo.

Civita di Bagnoregio

Quando siamo arrivati su, mi sono dovuta fermare perché mi girava forte la testa, ma dopo poco mi sono ripresa, e ho potuto godermi la bellezza del luogo, e la solitudine di un borgo dove vivono solo 12 persone (cit. Wikipedia)

DSC_1482

Una passeggiata, tra i mille gatti che si trovano da tutte le parti, tra le case, il pozzo e il belvedere è servita a riscaldarci, nonostante il freddo, e i raggi di sole che arrivavano tra finestre e archi hanno completato l’atmosfera, già così particolare, di questo luogo magico.

DSC_1487

Al momento di ritornare giù si scende con un po’ di dispiacere, si vorrebbe restare molto tempo, ma si va via con la sicurezza che prima o si ritornerà qui…

DSC_1521

Oggi invece, tornando a casa, ci siamo fermati al Parco dei Mostri di Bomarzo e anche qui abbiamo vissuto un’esperienza molto particolare.

La cosa che più mi ha colpita è questa casa, La Casa Pendente.

casa pendente

Da fuori si vede solamente una casa storta, ma quando si entra (e da dentro sembra una casa normale), si vive un’esperienza davvero stranissima, di colpo arriva una vertigine fortissima e non si riesce a stare perfettamente in equilibrio.

Confesso che sono uscita subito, un po’ perché avevo la sensazione di svenire un po’ perché mi ricordava l’inquietante casa del finale di The Blair Witch Project, un film che ai tempi mi colpì moltissimo.

20150308_102247

A parte la casa, è comunque sempre molto emozionante camminare tra i vari massi scolpiti con forme e simbologie inquietanti.

20150308_101448

Che dire di questo drago?

20150308_102613

E di questa maschera molto particolare?
20150308_100630

Nel parco ci sono anche angoli meno spaventosi e dove comunque si può godere del verde e di bellissimi panorami.

20150308_103627
Posso dirmi veramente felice di questo weekend, forse se anche le temperature fossero state da primavera, sarebbe stato un po’ meglio 🙂 Ma alla fine va bene così!

Annunci

4 pensieri riguardo “Vertigini

  1. Che bel giro hai fatto interessante, anche per me il vento è fastidiosissimo mi viene mal di testa.
    Il masso scolpito a forma di tartaruga è simpatico, il drago se appare all’improvviso inquieta un ciccinnino, belle forme.
    4p

    Mi piace

  2. mai sentito parlare di questi posti, ma dalle belle fotografie che avete fatto, capisco che mi piacerebbero molto. Brava Rosie, sei meglio di Licia Colò 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...