Pubblicato in: diario, fields of the nephilim, mornington crescent, musica, scrittura

Paradise Regained

Ho sempre adorato questo brano dei Fields of the Nephilim. L’ho ascoltato, fino a creare i solchi sul cd Elizium (tutto il disco è meraviglioso in realtà).
La loro musica ha avuto molta, moltissima parte nella mia mente quando ho scritto Mornington Crescent per superare la scomparsa prematura di un ragazzo per me importante.

Il Paradiso ritrovato. Una metafora molto significativa.

E adesso anche io piano piano sto ritrovando i miei spazi, la voglia di scrivere storie, e di gestire la parte di tempo libero nella mia giornata come preferisco.
E mi sono resa conto ancora una volta che la mia dimensione ideale è il silenzio, spezzato solo dalla musica che preferisco, e la solitudine che mi permette di guardare dentro me stessa e di trovare quegli spunti fondamentali per andare avanti anche nei momenti di difficoltà.
Io sono fatta così, e questi sono i miei nutrimenti dell’anima. Lo erano quando avevo venti anni e lo sono tuttora.
Ognuno di noi ha una sua particolarità, la mia è questa. E penso che la cosa più bella sia stare bene con se stessi fino in fondo, cosa che ultimamente avevo tralasciato un po’ troppo.
Scrivevo pochi giorni fa che ero in cerca di Rosie, adesso ho trovato la chiave per riappropriarmi di quella che sono veramente.

Lo scrivo nel blog perché sono molto contenta di questo.

Annunci

8 pensieri riguardo “Paradise Regained

  1. E’ importante riuscire a collocare ogni cosa al proprio posto, dando alle stesse la giusta priorità, che è, ovviamente, soggettiva.
    E’ un traguardo importante, perchè talvolta ci si fa travolgere da eventi, circostanze che alla fine prendono, anche per “colpa” nostra, una dimensione che non dovrebbero avere, che addirittura può sfuggire al controllo e creare una sorta di stress che non avrebbe motivo di essere.
    Questo vale per ogni aspetto della nostra vita, senza esclusione alcuna.
    Se Tu sei contenta, io lo sono per Te.

    Liked by 1 persona

  2. Ciao veehaner non scusarti per il disturbo. ho visto adesso la nomination e ti ringrazio. Magari risponderò alle tue domande in un prossimo post, con l’occasione aggiungo ai miei preferiti il tuo blog.
    Grazie per l’onore.
    A prestissimo!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...