Pubblicato in: blogterapia, cancer bloggers, cancro, libri sul cancro, widepeak

Alla presentazione di On the widepeak di Anna Gianesini

image

È difficile raccontare i momenti emozionanti di ieri, alla presentazione del libro On the widepeak di Anna Gianesini. Chi segue i blog che fanno parte di Oltreilcancro.it sa bene di cosa sto parlando.
Siamo arrivati letteralmente trafelati, dopo un’ora di traffico (classico sciopero dei mezzi pubblici del venerdì che paralizza tutta la città) e una lunghissima camminata a passo veloce per non arrivare in ritardo.
La presentazione del libro si è svolta nella sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni in via Nazionale.
Momento di panico, subito superato, alla vista della scalinata che c’era da salire per raggiungere la sala. Ma ormai eravamo a pochi metri e l’emozione era sempre più forte.
Siamo stati accolti da Obi, gioia nel rivederlo dopo tanto tempo. E poi, Nina e Lilla, cresciute e serene.
Entrare e salutare tante amiche, è stato un altro momento bellissimo. Di lì a poco la presentazione è iniziata e diverse persone si sono alternate a parlare di Anna e del libro, mentre parti del blog, che ormai è un bellissimo volume bianco e azzurro, sono state lette dall’attrice Carlotta Piraino, che ha dato voce alle riflessioni di Anna, in maniera molto espressiva.
Tra gli altri, ha parlato anche Giorgia, blogger di Il mio karma, raccontando come il primo blog privato di Anna, si fosse poi trasformato in On The Widepeak, blog pubblico e di come da lì fosse nato il desiderio di Anna di fare qualcosa di utile con i nostri blog e in quel momento, assieme a Giorgia, sia scaturita l’idea di far nascere il nostro portale Oltreilcancro.
Bellissima la carrellata di interventi video e audio di chi ha voluto lasciare il proprio messaggio sulle emozioni suscitate dagli scritti di Anna.
Sono stata felice di aver contribuito anche io con un piccolo spezzone di video.
Personalmente sono rimasta molto colpita quando ha parlato l’ oncologo, sempre citato da Anna, e soprannominato Mr. Clint. Mi ha sorpresa quando ha detto che lui non sapeva che Anna parlasse di lui nel suo blog, e che anzi lui ignorava cosa fosse un blog. Poi dopo la scomparsa di Anna, un’infermiera gli ha portato la stampa del post d’amore di Anna dove lei descriveva tutte le persone che facevano parte della sua vita in ospedale. E questo è stato uno spunto di riflessione: “io e Anna” ha detto, “quando ci vedevamo, parlavamo solo della malattia e di quello che era possibile fare per tentare di tenerla ferma il più possibile”. Lui non immaginava il grande mondo che c’era nel blog di Anna. Adesso quel post è stampato e incorniciato nel suo studio.
Da qui mi sono messa a pensare a come la figura dell’oncologo diventi una sorta di supereroe per i malati di cancro, a lui/lei affidiamo tutte le nostre speranze sul futuro, lui si affianca a noi nel duro impegno a superare la malattia e ci fornisce gli strumenti necessari per farlo, aiutandoci a sconfiggerla, quando ci sono i margini perché questo accada, oppure a mantenerci in vita il più lungo possibile come nel caso di Anna. Ma immagino anche che per gli oncologi questa sia una grandissima responsabilità nella propria vita professionale e non solo.
“Non so cosa abbiate dato voi ad Anna” ha detto il moderatore, “ma ognuno di voi ha preso qualcosa da Anna”. Ed è vero, è impossibile descrivere quanto mi ha dato personalmente conoscerla.
Al termine della presentazione siamo usciti con nel cuore le parole conclusive di Obi, straordinario come sempre e, impressi nella mente, i meravigliosi occhi delle tre donne della sua vita, Anna, Nina e Lilla nell’ultima foto che è stata proiettata.
Tornare all’esterno è stato come staccarsi a forza da un momento veramente intimo di condivisione collettiva di affetto per una donna davvero straordinaria. È vero, sono parole che si usano spesso, ma in questo caso non si avvicinano nemmeno alla reale unicità di Anna. Spero solo di avere il coraggio necessario per leggere tutto il libro senza bagnarlo di lacrime. Anna manca sempre tanto, eppure ieri la sentivamo vicino a noi in maniera fortissima.

Annunci

21 pensieri riguardo “Alla presentazione di On the widepeak di Anna Gianesini

  1. Hai proprio il dono di portare le emozioni in parole: per chi non ha potuto partecipare, hai reso perfettamente il quadro delle splendide ore passate ieri ❤

    Mi piace

  2. Fuor di dubbio che ognuno abbia preso qualcosa da Anna!
    Grazie Rosie, sentivo/sento il bisogno di leggere i vostri racconti per stemperare un po’ questa sensazione che non mi lascia per non esser stata lì con voi.
    Ti abbraccio forte.

    Mi piace

  3. Grazie anche a te Rosie per aver descritto così bene la giornata di ieri.
    Quando hai scritto di Mr Clint del post d’amore di Annette e che l’ha fatto incorniciare mettendolo nel suo studio mi è venuto un nodo che m’ha fatto bruciare gli occhi…..
    4p

    Mi piace

  4. Ciao mi unisco ai tributi precedenti sulla tua descrizione dell’evento. Purtroppo pur vivendo a Roma non mi è stato possibile esserci, e quindi ti pongo questa domanda: pensi sia possibile che qualcuno abbia fatto un video della presentazione così da poterlo guardare?
    Grazie per qualunque informazione tu possa darmi e grazie dell’attenzione qualora non ci fossero informazioni
    Ciao
    Stefania

    Mi piace

  5. Ciao Stefania, grazie di cuore. Della presentazione è stata fatta una ripresa video pressoché integrale, con una telecamera professionale. (Non so dove e quando sarà possibile vederla, non ne ho idea e ho dimenticato di chiederlo ad Angelo).
    Altri video non penso che ci siano (ma forse mi sbaglio) Io ero a metà della sala, in un pathos fortissimo, eravamo tutti semi immersi nell’oscurità, e presi dalla forza delle parole di Anna.
    Da quello che potevo vedere io, nessuno ha nemmeno scattato una foto, forse per non disturbare l’atmosfera piena di emozione.
    Non posso dire se qualcuno lo abbia fatto nelle file dietro di me… Se dovessi trovare qualcosa in giro, te lo scriverò qui.

    Mi piace

  6. Ops……qualcuno e non faccio nomi………mmmmmhhhhh mi ha detto che dovrei ricevere via mail una fotina……….mmmmmhhhhhhh sto in attesa e curiosissima…….non faccio nomi né…..ahahahahah.
    4p

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...