Pubblicato in: riflessioni, vivere senza stomaco

Le pagine della vita ancora da scrivere

Oggi primo giorno di ferie e di relax, in casa, da sola, libera di ascoltare musica ad alto volume, ne ho approfittato per riflettere su diverse cose.
In questi ultimi mesi ci sono state delle situazioni che mi hanno fatta soffrire, una grandissima delusione accompagnata da un senso di perdita, tanta stanchezza, tante preoccupazioni familiari, e tanto stress. Giorni pesanti, ma anche giorni bellissimi che mi hanno portata a vivere momenti inattesi ed emozionanti come la presentazione di Sei la mia vita di Ferzan Ozpetek.
Nell’altalena quotidiana tra cose belle e momenti più cupi, spesso mi sono ritrovata a pensare a come molte volte la vita sia ingiusta ma poi, come sempre, la verità è che avendo superato molto bene il cancro allo stomaco fino a trasformarlo quasi in un’esperienza positiva, non dovrei mai avere nulla di cui lamentarmi.
E allora rifletto sul fatto che l’unica cosa su cui bisogna concentrarsi sono le pagine della vita ancora da scrivere.

image

Perché è quello che veramente conta. Mettercela tutta per vivere al meglio i giorni che verranno, le emozioni e gli avvenimenti che possono essere influenzati dai nostri comportamenti.
Sempre pronti ad andare avanti anche nelle burrasche e nei momenti di caduta. Perché poi ci si può benissimo rialzare, scrollarsi di dosso la polvere e proseguire per la propria strada. Senza paura.
Con la consapevolezza che l’importante è non deludere mai se stessi.

Annunci

8 pensieri riguardo “Le pagine della vita ancora da scrivere

  1. e saranno tante, ma anche se fossero poche, bisogna scriverle al meglio, per non aver nessun rimpianto e prendere a piene amni tutto quello che ci viene offerto, nel bene e nel male, tentando sempre di vedere di vedere il bello anche nelle situazioni più brutte e stressanti

    Liked by 1 persona

  2. Sembra il titolo di un libro..”Le pagine della vita ancora da scrivere”……
    Avere la consapevolezza di non deludere mai se stessi è azzecatissima , faticosa da mettere sempre in atto, ma da prefiggersi ogni volta che barcolliamo, ogni volta che qualcuno ci delude dobbiamo avere dentro noi stessi la certezza e non il dubbio di aver fatto il possibile per far sì che le cose andassero per il meglio. Poi il destino fa la sua parte ……..
    Sono a casa in attesa di andare in campagna mercoledì con i miei.
    Speriamo nel tempo……prima troppo sole mo’ troppa acqua……ahhahh e non siamo mai contenti ……
    4p

    Mi piace

  3. Giusto oggi mi è stato detto che un “Qualcuno” mette alla prova le persone che “sa” che sono in grado di reggere e superare gli ostacoli e le difficoltà delle vita.
    A parte che mi pare un’emerita str…..ehm stupidaggine, ma nel rispetto delle opinioni altrui, c’è qualcuno che mi sa dire come fare a “barare” in modo da dare da intendere che NON sono in grado di reggere, gestire, superare….più nient’altro?
    Grata fin da ora per l’aiuto…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...