Pubblicato in: diario, famiglia, pensieri

Percorsi

In queste giornate fatte di percorsi avanti e indietro, tragitti stradali che durano poco meno di un’ora, ho tempo di riflettere su tante cose.
Ormai la strada che porta all’hospice la conosco a memoria ma mi piace particolarmente quando la percorriamo dopo le 16,30 nel momento in cui il sole inizia a tramontare. E io mi giro e scatto foto, perché mi piace cogliere gli attimi in cui il sole sta per scomparire allo sguardo.
image
È un po’ come se il tramonto del sole rappresentasse la metafora di questi giorni.
Come dicevo ieri a un mio amico che mi ha fatto molto piacere risentire, l’approssimarsi del congedo con un genitore è un momento della vita che attraversiamo tutti.
Tuttavia mi fa piacere che questa cosa stia accadendo gradatamente e nel migliore dei modi, con mia madre finalmente serena e felice del luogo dove si trova perché si sente molto ben accudita e percepisce tutta la gentilezza e l’affetto degli operatori.
Queste sue sensazioni si trasmettono anche a me, mi arriva la serenità che lei sta provando in questo momento e questo rende più tranquilla anche me.
È forse per questo che scatto foto e osservo l’ambiente intorno a me con uno sguardo molto più leggero dei primi giorni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...