Letture di marzo


Ho deciso di dedicare un post al mese ai libri letti di volta in volta negli ultimi 30 giorni. Questo è il post di marzo e devo dire che questo mese le mie letture hanno spaziato in vari generi, ma procediamo con ordine!

Il primo libro che ho letto all’inizio del mese è stato VADO a SANTIAGO e TORNO di La Contessa Bionda, che gentilmente ha voluto regalarmene una copia. E la ringrazio dal profondo perché il libro mi è piaciuto molto. Ho letto una marea di libri sul Cammino a Santiago di Compostela perché l’argomento mi appassiona, ognuno mi ha lasciato qualcosa di speciale dentro, questo però è riuscito a portarmi veramente dentro questa esperienza, forse grazie anche alle tante foto che ci fanno percepire la realtà del viaggio e del luogo. Il racconto del viaggio si dipana con leggerezza e l’unica considerazione negativa è che è veramente troppo corto. E lo dico proprio perché è stato una lettura piacevole. Mi ha fatto compagnia per due pomeriggi perché ho voluto leggerlo poco per volta, centellinandolo.

Seconda lettura del mese, NON TI FACCIO NIENTE di Paola Barbato, Edizioni Piemme. Inizialmente il libro mi aveva preso tantissimo.

L’originalità della storia (non capita spesso un rapitore di bambini che lo faccia per farli stare meglio e non peggio come avviene di solito) mi ha affascinata e sono andata avanti a leggere, avida di scoprire la realtà della vicenda. Ma dopo un po’ mi sono persa. Sarà anche perché è un periodo in cui sono un po’ stanca mentalmente, ma mi sono trovata davanti così tanti personaggi e storie intrecciate del passato e del presente, che un certo punto ho avuto difficoltà a concentrarmi sulla storia. Il finale poi non mi è piaciuto tantissimo e la descrizione delle scene più drammatiche l’ho trovata un po’ troppo splatter per i miei gusti. Tuttavia in tanti mi hanno parlato benissimo di questa autrice, quindi proverò a leggere qualcos’altro di suo. Sicuramente non rimarrò delusa, mi fido dei consigli delle amiche…

A questo punto, ancora un po’ scossa. ho deciso di leggere qualcosa di meno drammatico e mi sono buttata su MATRIMONIO DI CONVENIENZA di Felicia Kingsley, Newton Compton. Di solito è raro che legga libri rosa, preferisco la narrativa contemporanea di altro genere, ma questo libro mi ha divertita e me lo sono goduta per alcuni pomeriggi. Lo stile della Kingsley mi ha ricordato quello della Kinsella, con qualche episodio divertente. Simpatica la vicenda di una ragazza, figli di hippy, che eredita dalla nonna un’ingente somma, ma per poter godere dell’eredità dovrà sposare qualcuno con un titolo nobiliare e di un nobile, Lord Ashford con un grave problema economico. Dopo un po’ di reticenza da parte di entrambi il matrimonio verrà celebrato, ma la forzata vita coniugale non sarà priva di sorprese.

Finito questo, ho trovato in libreria la versione Oscar Modadori di NESSUNO COME NOI di Luca Bianchini che avevo in mente di leggere da tempo. Non sono

rimasta delusa. La vicenda si svolge nel 1987 a Torino e racconta di un gruppo di liceali alle prese con problemi sentimentali e di studio. Spagna è la dark del gruppo e naturalmente è il personaggio che mi è piaciuto di più. Ho una grande memoria di quegli anni, ero diciottenne ma sembra ieri ed è stato piacevole rituffarsi nei ricordi che per me sono ancora così vividi. Tantissimi gli inserimenti di flashback dell’epoca (perfino citazioni di profumi e cibi che erano di gran moda negli anni 80). Alcune volte mi sono sembrati un pochino forzati, ma in generale mi sono piaciuti molto. Uno dei libri di Luca Bianchini che ho gradito di più ( e ne ho letti molti, a partire da Instant Love). Lettura che mi ha lasciata soddisfatta.

Adesso sto leggendo altri due libri, ma siccome marzo sta per finire, rientreranno nel post che farò sulle letture di aprile… Per il momento concludo qui e torno a tuffarmi nel Kindle!

Annunci

4 pensieri riguardo “Letture di marzo

  1. che dire cara Rosie, abbiamo gusti abbastanza simili in fatto di letture..io forse non avrei elogiato così tanto il libro di questa “La Contessa Bionda” ..una perfetta sconosciuta che di mestiere fa tutt’altro… :-). Scherzi a parte: l’ho fatto su facebook ma ritengo doveroso ringraziarti anche qui “a casa tua”. Sai quanto ti stimo e quanto apprezzo quello che scrivi, quindi un feedback positivo da te è come prendere 10 a scuola!! ciao Bella!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.